Aggiornamento Covid corriere.png  - FAQ ?
You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Fascia multitreccia: schema scritto

Fascia multitreccia: schema scritto

Buongiorno ragazze!

Come sapete, Filati Romance non si pone limiti geografici ed è già da qualche tempo che entriamo in contatto con creative da diverse parti nel mondo, alla ricerca di schemi da condividere e nuove amiche da conoscere.

Il viaggio di oggi mi ha portata a Londra, nel blog di Priscillia, una super mamma di 4 fanciulli, che ama non solo sferruzzare, ma anche cucire e cucinare. Ciò che presenta nel suo blog Erica and Eleanor è realizzato a mano con amore e materiali di alta qualità. Se desiderate dare un’occhiata alla sua pagina, la potete trovare al seguente link: https://bit.ly/3hTUaMM .

Il pattern che vi presento oggi, che trovate in originale inglese nel blog di cui sopra, è di una fascia molto carina con motivo intrecciato a maglia, il cui schema è davvero molto semplice da seguire, oltre che veloce nella realizzazione. Per la lavorazione vi consigliamo un filato morbido e di almeno medio spessore, come i nostri Esmeralda by Silke, Monnalisa di Miss Tricot oppure Merino Mix di Lana Grossa.

Ciò di cui avrete bisogno sono 50gr di filato, ferri n. 5, ago da lana, forbici e ferri ausiliari per l’intreccio. Tenete presente che la quantità di gomitolo è intesa per una fascia da donna adulta con una larghezza di circa 10cm e una lunghezza di 46cm.

fascia treccia

LEGENDA: dr = diritto; ro = rovescio; avv = avviare; lav = lavorare

Procedimento:

-avv 26 maglie

-Riga 1: 3dr, 1 ro, 18 dr, 1 ro, 3 dr

-Riga 2: 4 dr, 18 ro, 4 dr

-Riga 3: 3 dr, 1 ro, 3 dr, treccia a sinistra (caricare 3 maglie sul ferro ausiliario e spostarlo in avanti, lav 3 dr, lav a dr le 3 maglie del ferro ausiliario; ripetere la procedura per 2 volte), 3 dr, 1 ro, 3 dr

-Riga 4: 4 dr, 18 ro, 4 dr

-Riga 5: 3 dr, 1 ro, 18dr, 1 ro, 3 dr

-Riga 6: 4 dr, 18 ro, 4 dr

-Riga 7: 3 dr, 1 ro, treccia a destra (caricare 3 maglie sul ferro ausiliario e spostarlo dietro, lav 3 dr, lav a dr le 3 maglie del ferro ausiliario; ripetere la procedura per 3 volte), 1 ro, 3 dr

-Riga 8: 4 dr, 18 ro, 4 dr

Ripetere le righe da 1 a 8 per altre 13 volte. Una volta raggiunta la lunghezza prefissata, chiudere le maglie e lasciare una lunga cosa per poterla utilizzare nella cucitura dei due lembi. Per fare ciò, affinché sia invisibile la giunzione della fascia, eseguire un punto materasso con l’ago da lana, ovvero passare il filo all’interno delle maglie nei bordi.

Come vedete si tratta di un progetto alla portata di tutti, la cui unica difficoltà sta nel prestare attenzione nel momento in cui si lavora il motivo a treccia, spostando il ferro ausiliario avanti o dietro a seconda di come venga richiesto dal motivo.

A questo punto non resta che realizzarne una!

Noi vi diamo appuntamento al prossimo schema scritto, non mancate!

Un abbraccio,

Julia Volta

E' severamente vietato copiare l'articolo, per intero o una sua parte, senza il consenso esplicito e scritto di Filati Romance

Categorie

Archivio

Articoli popolari

Articoli recenti

Latest Comments

Tags Post